Home 
 •
Bacheca annunci
 •
Forum discussione
 •
Chat
 •
Cartoline 
 •
Ricette Tipiche
 •
Ricettività
 •
Ristorazione
 •
Vini di Sicilia
 •
Prodotti Tipici
 •
Intrattenimenti
 •
Agriturismo
 •
Naturalismo
 •
Riserve e Parchi
 •
Lavorare in Sicilia
 • 
Università
 • 
Vela Charter
 •
Isole
 •
Arte in Sicilia
 •
Folclore 
 • 
Leggende
 •
Proverbi
 •
Feste-Fiere-Eventi
 •
Enti Turistici
 • 
Sms Love
 •
Mp3 Folcloristici 
 •
Screen-saver
 •
Free-Em@il
 • 
Links
 •
Guestbook

  

 
Vacanze Isole Eolie 

 

 

 

 

Offerte per le Vacanze Eolie

 

Vacanze isole eolie in Sicilia arcipelago dal mare incantevole


Le Isole Eolie si trovano nel Mar Tirreno meridionale a nord della Sicilia, oggi è possibile godere di tutte le opportunità degli affitti di case vacanze Sicilia anche a prezzi davvero convenienti.


 

Le Isole Eolie

L'incantevole arcipelago delle Isole Eolie si trova nel Mar Tirreno meridionale a nord della Sicilia.
Si compone di 10 fra isole e isolotti, ma soltanto sette sono abitate: Lipari, Salina, Vulcano, Alicudi, Filicudi, Panarea, Stromboli.
La superfice dell'arcipelago è di 115 Kmq, i centri abitati sono circa 20, i comuni 4:
S.Marina Salina, Malfa, Leni nell'isola di Salina e Lipari sull'omonima isola da cui, amministrativamente dipendono tutte le altre isole.
La popolazione è di circa 12.000 abitanti.
Le isole fanno parte della Regione Sicilia e dipendono dalla provincia di Messina.

Il Territorio
Nacque circa 700.000 anni fa nel seguente ordine:
Panarea, Filicudi, Alicudi, Salina, Lipari, Vulcano e per ultimo Stromboli il quale forse ha circa 40.000 anni di età. Da ricordare l'emersione di Vulcanello avvenuta nel 183 a.c., mentre le ultime colate di pomice ed ossidiana sul monte Pelato a Lipari, sono avvenute circa 1500 anni fa.

 

 

Lipari

Superfice Kmq. 37,6 Abitanti 8.000
È la più, importante ed estesa isola delle Eolie. Lipari è una isola vulcanica il cui aspetto attuale è il risultato di innumerevoli eruzioni e lunghissimi periodi di inattività. Lipari è la più popolosa isola dell'arcipelago ed i suoi 9.000 abitanti vivono in diversi centri abitati: Lipari propriamente detta, Pianoconte, Canneto, Quattropani, Acquacalda, Porticello. 

Salina

Superfice Kmq. 26,8 Abitanti 2.150
Il suo nome deriva da uno stagno d'acqua salata posto nella parte sud dell'isola, che un tempo veniva utilizzato come salina. L'isola è composta essenzialmente da due ex vulcani (Fossa delle Felci mt.962 e Monte dei Porri mt. 860). Anticamente proprio per questa sua caratteristica era chiamata Dydime, "la doppia". L'isola è ricca di una folta vegetazione tipicamente mediterranea.

Panarea

Superfice Kmq. 3,3 Abitanti 280
Incantevole isola, è stata abitata sin dai tempi preistorici. Alla estremità sud dell'isola sul promontorio di Punta Milazzese è stato rinvenuto un villaggio preistorico risalente alla età del bronzo. Anticamente l'isola era detta Enonymos. Panarea è  un pò un arcipelago nell'arcipelago dato che è circondata da piccole isole minori: Basiluzzo, Spinazzola, Dattilo, Bottaro, Lisca Nera, Formiche, Panarelli, Lisca Bianca. Basiluzzo fu abitato in età romana, oggi vi si coltivano capperi.

Vulcano

Superfice Kmq. 21 Abitanti 400
L'isola di Vulcano è costituita da 4 edifici vulcanici il più cospicuo dei quali è il "Gran Cratere" alto 386 metri e sul quale è presente attività vulcanica sotto forma di fumarole. L'ultima eruzione su questo cratere risale al 1888/90. Vulcanello all'estremità nord-est dell'isola è alto appena 120 metri e sembra sia sorto dal mare nel 183 a.C. I rilievi più alti dell'isola sono costituiti dal Monte Aria e dal Monte Saraceno alti circa 500 metri. Questi due crateri sono inattivi da tempi preistorici. 

Stromboli

Superfice Kmq. 12,6 Abitanti 450
Stromboli è celebre per il vulcano che la domina, perennemente attivo, tanto attivo che l'isola può essere abitata perchè il materiale eruttivo viene rovesciato soltanto presso la Sciara del fuoco a nord-est dell'isola. L'unico grande cono vulcanico che forma l'isola è alto 926 metri. I villaggi di San Vincenzo e San Bartolo nella parte nord-est dell'isola formano il paese di Stromboli. Sulla costa meridionale dell'isola sorge Ginostra, un villaggio praticamente isolato dal resto dell'isola e raggiungibile soltanto via mare. 

Alicudi

Superfice Kmq. 5,2 Abitanti 140
Dell'arcipelago è l'isola posta più a occidente. Ha forma semisferica, è di origine vulcanica ed il suo nome deriva dall'antico "Ericusa" per il gran numero di eriche presenti sul suo territorio. L'ulivo e la vite sono presenti sull'isola oltre ai capperi. Tracce di insediamenti di età romana sono stati rinvenuti nella parte orientale dell'isola la più abitabile per la conformazione del terreno.
Il punto più alto dell'isola è il "Timpone della Montagnola" che tocca i 675 mt. di altitudine.

Filicudi

Superfice Kmq. 9,5 Abitanti 450
Di grande interesse su questa isola la presenza di numerose, bellissime, grotte marine, la più famosa delle quali, detta del Bue Marino, si riteneva un tempo tana di mostruose creature. Sull'isola sono presenti tre vulcani ormai spenti: la Fossa delle Felci che con i suoi 773 metri di altitudine è il punto più alto dell'isola, la Montagnola 333 metri e il Torrione con 280 metri di altitudine. Caratteristica è la forma  dell'isola con un promontorio chiamato Capo Graziano, sede di importanti scavi archeologici che hanno rilevato la presenza di un villaggio preistorico risalente al XVI secolo a.C. Lungo la rotta per Alicudi sorge la "Canna": un imponente faraglione alto ben 85 metri. Anticamente Filicudi era chiamata Phoenicodes per il gran numero di felci presenti sull'isola.

 
 

Inizio pagina

Home

Arte| Contattaci |Guestbook  | Chat |Ricette| Ricettività |Sms love
Ristorazione| Prodotti Tipici |Intrattenimenti | Agriturismo| Lavoro | Università |
 Folklore | Leggende |Feste-Fiere-Eventi | Enti di Promozione | Free email | Links

informazioni: info@sicilyland.it  | webmaster: webmaster@sicilyland.it |